6 Marzo 2013 - Looking After the Planet, Locally

Creare un valore aggiunto non solo per il successo sul mercato ma per lo sviluppo del territorio e delle giovani generazioni, attraverso attività sostenibili incentrate sulla responsabilità ambientale e sociale. Il modello aziendale degli Oleifici Mataluni diventa protagonista del progetto “Looking After the Planet, Locally” dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Enrico Fermi” di Montesarchio (BN), nell’ambito del programma “Comenius” che favorisce la cooperazione tra le scuole dell’Unione Europea. Dodici studenti sanniti e dodici studenti provenienti da Ungheria, Spagna, Turchia e Polonia, faranno visita domani al complesso agroindustriale oleario per verificare le iniziative improntate all’etica e alla compatibilità ambientale.

“L’impatto ambientale delle produzioni, finora spesso ignorato - dichiara Elena De Marco, Responsabile del Criol, Centro di ricerca degli Oleifici Mataluni - sta diventando invece un elemento importante nelle scelte delle nuove generazioni di consumatori. Per questo motivo, la sostenibilità è una responsabilità alla quale le aziende non possono sottrarsi e che ripaga anche in termini economici. Investire in eco-innovazione diventa un elemento di competitività”.
“Con la visita si intende verificare de visu come una efficiente produzione industriale può essere perseguita - afferma Angelo Melillo, docente e coordinatore del team di progetto - tenendo in debita considerazione la normativa europea, che propone una crescita intelligente dal punto di vista ambientale. Tali esperienze renderanno consapevoli gli studenti, cittadini del domani, della necessità dell’impegno che ogni singola persona deve profondere per contribuire a preservare il nostro Pianeta”.